Una bambina nuota per 3 ore con mani e piedi legati in Cina

4 10 2007

 


Una bambina cinese di dieci anni ha nuotato per tre ore con le mani e i piedi legati in un fiume nel sud della Cina ed è riuscita in un’impresa che secondo suo padre le consentirà di attraversare il Canale della Manica.

Huang Li si è mossa con la tecnica del delfino, a volte nuotando con le mani legate, per due o tre chilometri nel fiume Xiang. Lo ha raccontato il padre. «La sua tecnica è perfetta e ha insistito per provare questa cosa», ha raccontato Huang Daosheng in un’intervista telefonica.

Alla ragazza, che vive nella città di Zhangjiajie nella provincia di Hunan, l’idea è venuta dopo aver visto un programma di una tv locale in cui avveniva qualcosa di simile.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: