Ecco il primo Laptop sotto i 100$!

7 09 2008

OLPC tempo fa ha promesso che fosse possibile creare un Laptop da 100$, ma non ha mantenuto la promessa, per lo scarso interesse degli investitori ma anche per poter sostituire Linux con Windows.

Ora il sogno diventa realtà, l’azienda Cinese HiVision ha dato vita ad un Sub Notebook che ha un costo inferiore a 100$ con architettura MIPS per ridurre i costi di produzione. L’azienda afferma che ha ridefinito il processo di produzione per dare inizio alla produzione di massa di un laptop che verrà venduto a 98.00 $.

TechVideoBlog ha preparato un mini approfondimento sul Laptop , scopriamo che ha un processore MIPS, 1 GB di Storage (Flash), Sistema OperativoLinux , 3 porte USB, Ethernet, SDHC card reader, Audio, supporta Firefox (navigazione con i tabs compresa) e integra Abiword il Word processing. La versione diLinux installata sul Notebook si chiama Xip (Distribuzione Linux localizzata in Cinese).

Fonte: italiasw





Dai una mossa al tuo desktop con LXDE!

31 08 2008

Da qualche tempo sono alla ricerca del Desktop environment per linux il più leggero possibile e il più comodo da usare. Ora ho finalmente trovato quello che fa al caso mio LXDE!

LXDE è un progetto nato a Taiwan nel 2006, il suo sviluppo è continuato fino a oggi, guadagnando molta popolarità per quelle distribuzioni adattate per richiedere poche risorse.

LXDE assomiglia sia a KDE che a  GNOME, e la sua caratteristica principale è la leggerezza unita ad una forte modularità. Le varie componenti non sono integrate, prive di numerose dipendenze. Numerose distro infatti ne hanno preso qualche pezzo qui e là. Di per se la release completa è piuttosto ricca di feature e non fa rimpiangere ambienti grafici più blasonati: troviamo un file manager con tanto di tab, ottime interfacce per la customizzazione, un window manager, un image viewer leggero e velocissimo, Leafpad (un ottimo editor di testo), un tool di archiviazione e un daemon per le connessioni wireless ancora “in via di costruzione”.

In parole spicce adottando LXDE si avrà un incremento di prestazioni del PC davvero eccezionale, senza rinunciare alla facilità di utilizzo!

LXDE è particolarmente adatto per PC con poche risorse come ad esempio i NetBook!

LXDE comprende i seguenti programmi:

Per installarlo su Ubuntu Hardy:

1) Andate in sistema, amministrazione, Sorgenti Software

2) In Sorgenti Software Cliccate sul tab Software di terze parti e cliccate aggiungi.

3) copiate questo codice e cliccate aggiungi souce:

deb http://ppa.launchpad.net/lxde/ubuntu hardy main

4) Fate lo stesso anche con questo:

deb-src http://ppa.launchpad.net/lxde/ubuntu hardy main

Una volta finito andate in terminale e date:

sudo apt-get update

5) Successivamente

sudo apt-get install lxde

6) A questo punto LXDE è correttamente installato, riavviate.

7) Nella Schermata di login click in opzioni in basso a sinistra, nel menù che si apre selezionare seleziona sessione.

8 ) Selezionate LXDE, click su seleziona sessione

9) Vi verrà chiesto se rendere l’opzione definitiva, per la prima sessione cliccate solo questa sessione

Distribuzione con LXDE:

  • PUD GNU/Linux: Ubuntu-based Live CD installabile con LXDE
  • TinyMe: PCLinuxOS-basata sulla piccola distribuzione con alcuni componenti del LXDE
  • Slitaz: Estremamente piccola Live CD utilizzando la maggior parte dei componenti di LXDE[1]
  • Greenie: Ubuntu-OS basato LXDE e con ambienti desktop
  • Ubuntulite: Stato di Ubuntu Derivati con LXDE[2]
  • Vectorlinux LITE: VectorLinux edizione LITE
  • Myah OS 3.0 Box edition: LXDE sapore di Myah OS
  • gOS, gOS3 commerciale è un sapore di LXDE con Google Gadget




Trovare le password delle reti wifi protette con WPA-PSK

18 03 2008

La procedura è illegale.





Contest: DaniRevi ti regala un computer!!!

25 02 2008

Il blog danirevi festeggia il suo primo anno di vita regalando un computer da 200 euro con sistema operativo Linux gOS!
Per saperne di più su questa meravigliosa iniziativa clicca Qui.

Caratteristiche tecniche:

CPU: Intel Celeron 420 1.6Ghz 800fsb 512K Cache
Scheda madre: Asrock Conroe1333-D667 Chipset Intel 945GC
Memoria: 512MB DDR2-667 Kingston
Scheda video: Intel Graphics Media Accelerator 950
Scheda audio: 7.1 CH Windows® Vista™ Premium Level HD Audio (ALC888 Audio Codec)
Hard disk: Maxtor 80GB Sata2
Unità ottica: Lettore DVD Dual LG 16x
Case: Codegen 3D19-ca
Alimentatore: Codegen 450W
Dissipatore: Originale Intel
Porte di connessione: HD 8CH I/O
– 1 x PS/2 Mouse Port
– 1 x PS/2 Keyboard Port
– 1 x VGA Port
– 1 x Parallel Port (ECP/EPP Support)
– 4 x Ready-to-Use USB 2.0 Ports
– 1 x RJ-45 Port
– HD Audio Jack: Side Speaker / Rear Speaker / Central / Bass / Line in / Front Speaker / Microphone
Software a corredo: gOS, basato su Ubuntu Linux, vi permette di avere un interfaccia di utilizzo semplice ed intuitivaIl pc viene fornito anche con tutti i driver per un’eventuale installazione Windows.




Linux è più ecologico di Windows

10 12 2007

linux-ecologico_tux-green.jpg

La Cnn afferma che Linux è più ecologico.

Dando risalto solo ora – e questo è in effetti piuttosto curioso – a uno studio del governo inglese che risale al 2004, il sito americano pubblicizza il fatto che l’adozione di Linux riduce il quantitativo di e-rifiuti (cioè spazzatura derivante da apparecchiature elettroniche) del 50%.

Il motivo è la maggior longevità di un PC dotato del sistema operativo open source rispetto a uno dotato di Windows.

Mediamente, si legge nel rapporto stilato dal governo inglese, gli utenti di Windows aggiornano il proprio hardware ogni 3/4 anni, mentre il lasso di tempo per la stessa operazione fatta dagli utenti di Linux è di 6/8 anni.

Ciò si traduce in un minor quantitativo di apparecchiature da produrre e quindi in un minor consumo di energia dato che un vecchio Pc, adeguatamente attrezzato con software open source, può continuare a lungo ad assolvere egregiamente ai propri compiti.

Fonte: zeusnews





Trucco Ubuntu: Aprire Nautilus come Root

20 11 2007

Può capitare di dover modificare file protetti di sistema in cui servono i permessi di root.
Esistono diversi modi per farlo ma secondo me il più semplice è il seguente:
Dare da terminale questo comando:

sudo apt-get install nautilus-gksu

Dopo aver installato questo pacchetto cliccate con il tasto destro su un file o cartella e selezionate “Apri come amministratore”

 

 





InstantBird il messenger di Mozilla

11 11 2007

Mozilla ha iniziato a sviluppare un nuovo progetto chiamato InstantBird. Si tratta di un client chat multipiattaforma (Windows, Mac Os X, Linux), supporta Aim, Gadu-Gadu, Google Talk, Icq, Msn, Qq, Xmpp e Yahoo! e utilizza il motore di rendering di Mozilla per la visualizzazione e quello di Pidgin per connettersi alle diverse reti.